Skip to content

Decisioni organizzative

Si possono distinguere le decisioni in base ad un sistema di classificazione:
. decisioni tecniche: riguardano l'attività produttiva
. decisioni manageriali: coordinano e integrano i diversi settori interni e l'ambiente esterno
. decisioni istituzionali: hanno carattere strategico, riguardano la pianificazione e la gestione degli obiettivi
Generalmente si distinguono anche:
1. decisioni programmate: attività di routine, prevedono l'applicazione di procedure consolidate che permettono di prendere decisioni senza particolare dispendio di risorse
2. decisioni strategiche: si occupano della determinazione degli obiettivi organizzativi di lunga durata e dell'allocazione delle risorse necessarie per raggiungerli.
A loro volta si suddividono in:
. intenzionali: pianificate, seguono un iter ben preciso
. emergenti: emergono dall'interazione di una pluralità di fattori
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.