Skip to content

Relazione tra persuasione e decisione nella società postmoderna

L'esigenza di influenzare e pilotare il comportamento dell'interlocutore rispetto all'emissione di un messaggio, nasce dalla necessità di trasmettere informazioni per soddisfare bisogni secondari di natura sociale e psichica. Dal momento che si è capito che la soddisfazione poteva essere guidata, è iniziata una ricerca di elementi che potevano produrre quell'influenza: la persuasione.
La principale forma di esercizio della persuasione nella storia è nota come politica.
Con l'invenzione dei mezzi di comunicazione di massa, la persuasione è stata perseguita con un'efficacia senza precedenti.
La comunicazione pubblicitaria ha contribuito a rendere molto sentito il tema della persuasione, un processo che si è esasperato a causa della crescita esponenziale della competitività e delle offerte di mercato.
La comunicazione persuasiva in un primo tempo serviva per indirizzare il consumatore verso valori razionali come utilità e convenienza: attualmente questi valori sono commutati in leve motivazionali simboliche estetiche e sociali.
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.