Skip to content

Gruppi matrilineari

I sistemi di discendenza unilineare di tipo matrilineare non sono la copia speculare di quelli patrilineari, perché in questi gruppi vi è una distribuzione asimmetrica del potere e dell’autorità tra maschi e femmine.
Il potere e l’autorità rimangono appannaggio degli uomini. Spesso la discendenza matrilineare è associata alla residenza avuncolocale, per cui una nuova coppia si stabilisce presso o nei dintorni della dimora del fratello della madre dello sposo.

L’avuncolato
Avuncolato è il nome che gli antropologi hanno dato a un complesso di elementi culturali che caratterizzano la relazione tra un individuo (avuncolo) e il figlio di sua sorella.
Chi portò al centro del dibattito antropologico l’avuncolato fu Bronislaw Malinowski che, nei suoi studi sulle comunità delle isole Trobriand, indagò la dinamica dell’autorità e delle disposizioni affettive coinvolgenti quattro individui: una donna e il figlio maschio di lei, il fratello della donna e il marito di quest’ultima. La scoperta di Malinowski consistette nell’accertare che, in questa società matrilineare, lo zio materno di Ego, oltre a provvedere al sostentamento della famiglia della sorella, esercitava sui figli maschi di quest’ultima l’autorità, trasmetteva loro i beni, le conoscenze sacre e profane e le eventuali cariche politiche e rituali.

L’atomo di parentela
Levi-Strauss chiama “atomo di parentela” la configurazione costituita da: una donna e il figlio maschio di lei, il fratello della donna e il marito di essa. Lévi-Strauss introduce questa definizione perché a suo giudizio tale configurazione costituisce l’unità minima parentale, senza cui non potrebbero essere pensabili né lo scambio matrimoniale, né l’esogamia, né, quindi, la parentela stessa come fatto culturale e sociale. Secondo Lévi-Strauss l’importanza dell’atomo di parentela poteva essere compresa a partire dall’istituzione dell’avuncolato nelle società matrilineari. In esse, infatti, la figura dello zio materno è centrale.
di Anna Bosetti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.