Skip to content

La banda

La banda è stata ritenuta dagli antropologi la forma più elementare di organizzazione politica, caratteristica dei gruppi di cacciatori-raccoglitori nomadi.
le bande sono piccoli gruppi basati sui legami di parentela, che possono essere reali o fittizi e sono creati e mantenuti attraverso matrimoni e scambi.
Le bande si caratterizzano per essere fluide: i loro componenti possono cambiare da un anno all’altro in maniera piuttosto significativa.
Le bande di cacciatori e raccoglitori sono fortemente egualitarie. Esistono persone più influenti delle altre, ma non per nascita: tutte le differenze di status sono acquisite. Si può acquisire prestigio guadagnandosi la stima e il rispetto degli altri, in conseguenza di qualità o atti culturalmente valorizzati.
I cacciatori e raccoglitori sono privi di un diritto formalizzato; i conflitti sono risolti ricorrendo ai legami di parentela. Nelle società di questo tipo, i contrasti sono, in genere, di natura personale.
di Anna Bosetti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.