Skip to content

Gregorio tra antichità e Medioevo


Intanto i longobardi con re Autari tentano di nuovo di unificare l’italia, e Roma spopolata dalle pestilenza subisce il loro assedio. Gregorio era convinto di star vivendo l’ultima età della storia. Compone commenti a parte della scrittura e una regola pastorale. Cerca una convivenza pacifica con i longobardi: riesce ad allontanare Agilulfo pagando riscatti. La regina Teodolinda poi era cattolica scismatica. Nel 603 il loro figlio Adaloaldo è battezzato con rito cattolico scismatico. Rottura tra vescovo di milano e aquileia, con sdoppiamento del patriarcato: abbiamo un patriarca scismatico (3 capitoli) ad aquileia ed uno cattolico ortodosso a grado. Verso l’oriente gregorio ebbe comunque posizioni moderate, mantenendo però come punto fermo il rifiuto dell’attributo ecumenico del patriarca, perché è l’intera chiesa universale. Nonostante i tentativi di gregorio il titolo di ecumenico resterà al patriarca di Costantinopoli divenendo tra i motivi dello scisma del 1054 tra chiesa greca e latina. Gregorio comunque seppe fare da tramite tra l’antichità patristica e la cultura medievale, facendo anche conoscere opere di agostino. Riformò il rito della messa e lasciò in eredità il canto gregoriano. Scrisse molte lettere. Un libro di dialoghi in cui narra la vita dei santi italiani, con una completa vita di san benedetto. L’opera sarà precursore della successiva agiografia, la scrittura della vita dei santi, che ne indica le varie virtù. Se contro longobardi e 3 capitoli gregorio ottenne poco, molto fece tra gli anglosassoni, in Inghilterra. Qui nel V sec le popolazioni celtiche ormai cristiane furono respinte dagli invasori germanici e non riuscirono ad entrare con essi in buoni rapporti. Nel 597 arrivano nel kent dal re Etelberto (l’inghilterra Aveva allora 7 re) 40 monaci che riescono a convertirlo. Poi pian piano si converte tutta l’inghilterra. I monaci erano mandati dal monastero di s.andrea da gregorio. Furono attenti a non distruggere i templi pagani e le usanze religiose ma a trasformare. Metodo delicato che dopo Gregorio useranno in pochi. Gregorio muore il 12 marzo del 604 dopo varie malattie. La tomba è a s.Pietro.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.