Skip to content

Altre crociate. Riccardo e Federico II


Ma dopo la prima ci furono altre crociate in Terra Santa, anche contro popoli diversi dai saraceni. Ad es. quella contro i vendi. Nel 1208 Innocenzo III ne bandisce una contro gli eretici della provenza, gli albigesi: ormai la crociata ha regole precise, come l’indulgenza per chi vi partecipa: inizialmente il perdono di tutti i peccati. 2° crociata, predicata da s. bernardo, 1147-49 e guidata dal re di francia luigi 7. Terza 40 anni dopo, dopo la conquista di Gerusalemme del Saladino: vi partecipò anche il re inglese Riccardo cuor di leone. La quarta (1202-04) è guidata contro Costantinopoli, riconquistata e posta al centro dell’Impero Latino d’Oriente. La quinta contro l’egitto. Inutili, serve solo il gesto di Francesco d’assisi. Nel 1228 Federico II imperatore e re di Sicilia parte per la terra santa, ma l’anno dopo trova un accordo diplomatico con il sultano al-kamil, che gli concede Gerusalemme, Nazaret e Betlemme ed altre località: in cambio federico mantiene al culto islamico 2 moschee. Per quest’accordo federico fu scomunicato.  6° e 7° crociata le tenta luigi 9° re di francia, dopo il ritorno di Gerusalemme in mano musulmana nel 1244. nel 1291 l’ultimo baluardo cristiano in Terra santa, s.giovanni d’acri, cade in mano musulmana. Le crociate si chiudono.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.