Skip to content

I disturbi d'ansia secondo il DSM-IV-TR: Disturbo post-traumatico da stress

*Disturbo post-traumatico da stress (DPTS o PTSD): diffuso tra i soldati, tra le donne vittime di stupri (almeno un terzo delle donne che subiscono violenza presenta poi i sintomi che portano alla diagnosi di Disturbo Post-traumatico da stress).
-Diagnosi:
*La persona è stata esposta a un evento traumatico che ha causato paura intensa, sentimenti di impotenza o di orrore.
*L'evento traumatico viene persistentemente rivisitato.
*La persona evita gli stimoli associati con il trauma o manifesta un'attenuazione della reattività generale.
*Aumento persistente dell'attivazione psicofisiologica (arousal).
*La durata dei sintomi è superiore a un mese.
-Sintomi:
*Rivivere l'evento traumatico: richiamo alla memoria tramite suoni, immagini, situazioni; incubi notturni.
*Evitamento degli stimoli associati con l'evento: comportamenti a volte assurdi; ottundimento della reattività: diminuito interesse per gli altri, senso di distacco ed estraniamento, incapacità di provare emozioni positive.
*Aumentata attivazione fisiologica: difficoltà ad addormentarsi o a mantenere il sonno, difficoltà di concentrazione, ipervigilanza ed esagerate risposte di allarme.
*Pensieri di suicidio, esplosioni di rabbia, stress, dolori alla schiena, mal di testa e disturbi gastrointestinali.
di Alessio Bellato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.