Skip to content

I disturbi dissociativi

Derivano dalla dissociazione, i cui effetti si manifestano a livello cognitivo, nel fatto che l'esperienza resta inaccessibile alla coscienza. La dissociazione comporta l'incapacità della coscienza di svolgere la funzione di integrare le nostre cognizioni, emozioni, motivazioni e tutti gli altri aspetti dell'esperienza conscia. La dissociazione patologica è una risposta di evitamento, che protegge la persona dall'esperienza cosciente di eventi particolarmente stressanti. In condizione di stress, le persone tendono a memorizzare più facilmente gli stimoli emozionalmente rilevanti, rispetto agli stimoli neutri. I disturbi dissociativi implicano modalità insolite di risposta allo stress. La dissociazione sembra correlata a una minore capacità di ricordare parole ad alta intensità emozionale.
Memoria esplicita: capacità di ricordare a livello cosciente tutto ciò che fa parte della nostra esperienza.
Memoria implicita: è all'origine dei comportamenti che si basano sulla nostra esperienza (es: andare in bici).
I disturbi dissociativi implicano deficit della memoria esplicita, ma non di quella implicita.


di Alessio Bellato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.