Skip to content

Traumi cranici ed emorragie: fratture del cranio

Distinguiamo.
- frattura lineare: la sede tipica è il lobo parietale, può essere associata con complicazioni extra-craniche ed intra-craniche; non c’è una terapia specifica;
- frattura depressa: la sede tipica è il lobo parietale, è anche definita “lesione a ping-pong” ed è associata con l’incurvarsi verso l’interno di ossa normalmente resistenti; queste lesioni sono palpabili ma non sono accompagnate da nessun sintomo neurologico se non vi sono associate complicanze intracraniche.

di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.