Skip to content

Prognosi e trattamento dei disturbi della condotta

Solitamente va in remissione con l’adolescenza; infatti un comportamento aggressivo durante l’infanzia tende a mantenersi stabile nel corso degli anni e può rappresentare un fattore predittivo per il successivo sviluppo di azioni devianti e criminali.

Trattamento
E’ focalizzato su forme che coinvolgono l’individuo, la famiglia e il contesto sociale; il trattamento farmacologico è usato per controllare gli episodi di aggressività e violenza;
i  farmaci più utilizzati sono i modulatori del tono dell’umore; gli antidepressivi inibitori della serotonina per la loro capacità sedativa; i neurolettici che possono essere somministrati nel caso di comportamenti antisociale dirompenti e gravi.



di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo riassunto in versione integrale.