Skip to content

Diplegia cerebrale infantile e spastica

Sono interessati entrambi i lati, ma con netta prevalenza gli arti inferiori (paraplegia).
L’interessamento degli arti superiori è costante anche se lieve e a volte difficilmente apprezzabile.
In rapporto alle caratteristiche del quadro neurologico si individuano due forme:
la diplegia spastica
la diplegia distonica

DIPLEGIA CEREBRALE SPASTICA

E’ frequentemente associata a nascita pretermine  (5-10%)
Sul piano clinico ipertonia spastica agli arti inferiori  prevalente agli adduttori, agli estensori della gamba e del piede (equinismo).
Altri segni piramidali iperreflessia, segno di babinski, sincinesie, cloni.
L’epilessia è abbastanza rara.
L’intelligenza è in genere conservata.
di Stefania Corrai
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.