Skip to content

Abrogazione delle norme

- Per dichiarazione espressa del legislatore → abrogazione espressa
- Per incompatibilità tra le nuove disposizioni e le precedenti → abrogazione tacita
Criterio gerarchico → se le norme sono di grado diverso, si applica la norma superiore per grado
La norma di grado inferiore è illegittima → eliminazione
Competenza → se i limiti di competenza posti ad una fonte sono violati, la norma è illegittima → eliminazione
Criterio cronologico → se le norme sono di pari grado, si applica la norma più recente
Referendum abrogativo → 500.000 elettori/5 consigli regionali, ad eccezione di leggi:
- Tributarie e di bilancio
- Di amnistia e di indulto
- Di autorizzazione a ratificare trattati internazionali
Testi unici (tra cui i codici) → il legislatore provvede a raccogliere in un unico atto normativo la disciplina di un’intera materia, prima regolata da norme sparse in vari testi legislativi
Consuetudine abrogativa/desuetudine → ripetersi di un comportamento contrario a quello previsto dalla legge → NON è causa di abrogazione della norma (se tutti uccidono questo non significa che l’omicidio venga abrogato)
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.