Skip to content

Altre elasticità della domanda

Elasticità rispetto al reddito. All'aumentare del reddito la curva di domanda si sposta: verso destra se la quantità domandata per ogni dato prezzo aumenta; verso sinistra se la quantità domandata per ogni dato prezzo diminuisce. Misura elasticità della domanda rispetto al reddito:
ξ = variazione % della quantità domandata/variazione % reddito = [ΔQ/Δ Y] [Y/Q]
Se la quantità domandata incrementa all'aumentare del reddito, ξ >0
Se la quantità non varia all'aumentare del reddito, ξ = 0
Se la quantità domanda diminuisce all'aumentar del reddito, ξ < 0
Elasticità incrociata rispetto al prezzo. E' la variazione % della quantità domandata in risposta a una data variazione % del prezzo di un altro bene p0.         [ΔQ/Δ p0]× p0/Q
Se è negativa, i beni sono complementi (es. panna e fragole)
Se è positiva, i beni sono sostituti (carne di vitello e carne di pollo)
La sensibilità della quantità offerta al prezzo.
L'elasticità dell'offerta. L'elasticità dell'offerta rispetto al prezzo è la variazione % della quantità offerta in risposta a una data variazione % del prezzo
η = variazione % della quantità offerta/variazione % prezzo = ΔQ/Δp × p/Q
ove Q è la quantità offerta.
La definizione dell'elasticità dell'offerta è molto simile a quella dell'elasticità della domanda. La discriminante è rappresentata dal fatto che l'elasticità dell'offerta descrive il movimento lungo la curva dell'offerta al variare del prezzo; mentre l'elasticità della domanda descrive il movimento lungo la curva di domanda al variare del prezzo.
Se la curva di offerta è inclinata verso l'alto,  η > 0
Se la curva di offerta è inclinata verso il basso, η < 0 (ipotesi non considerata)
Nel caso in cui la curva sia inclinata verso l'alto:
Se η = 0, diciamo che la curva di offerta è perfettamente inelastica (ossia l'offerta non varia all'aumentare del prezzo)
Se 0<η<1, la curva di offerta è inelastica (un aumento del prezzo pari all'1% provoca un aumento della quantità offerta inferiore all'1%)
Se η = 1, la curva di offerta ha un'elasticità unitaria.
SE η > 1 la curva di offerta è elastica
Se η → ∞ la curva di offerta è perfettamente elastica.



L'elasticità lungo la curva di offerta. La funzione di offerta di una curva di offerta lineare è:
Q = g + hp
Dove h e g sono costanti.
h = ΔQ/Δp     indica la variazione della quantità offerta al variare del prezzo.
L'elasticità della funzione di offerta lineare è: η = h (p/Q)
Mano a mano che  il rapporto p/Q aumenta, aumenta anche l'elasticità della domanda. Lungo la maggior parte delle curve di offerta lineare, il rapporto p/Q varia al crescere di p. Solo le curve di offerta a elasticità costante hanno la stessa elasticità in ogni loro punto.
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Questo appunto non è ancora disponibile in formato PDF.