Skip to content

Amedeo Conte

Premessa, secondo Searle:
- Regole costitutive: sono condizione di un’azione.
- Regole relative: regolamentano qualcosa che non dipende dalla regola.

Conte sostiene che il concetto di condizione non è un concetto unico, le condizioni possono essere:
1. Necessarie: A c.n. B → B esiste solo se c’è A (per es. regole degli scacchi)
2. Sufficienti: A c.s. B → se c’è A c’è B, ma B può esserci anche se non c’è A (per es. 2 + 2 = 4)    
3. Necessarie e sufficienti: A c.n.s. B 

Condizioni ipotetiche: l’obbligo che queste regole pongono non è assoluto. 
Richiamo a Kant: agli imperativi categorici kantiani, per es. “non uccidere”, “dire sempre la verità”, egli oppone le norme ipotetiche: bisogna seguirle per ottenere un certo fine (per es. firmare il testamento).

di Francesca Morandi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.