Skip to content

Appalto, contratto d'opera e deposito nel diritto

Contratto con cui una parte (appaltatore) con l’organizzazione di mezzi necessari e con una gestione a proprio rischio, assume su incarico dell’altra parte (appaltante o committente) il compimento di un’opera o di un servizio dietro corrispettivo in denaro. L’obbligazione assunta dall’appaltatore è un’obblig. di risultato, ossia si è inadempienti quando si realizza un’opera difforme dal progetto convenuto o presentano vizi. X richiedere il risarcimento del danno il committente ha tempo 60 gg.
L’appalto:
-deve essere eseguito direttamente dall’appaltatore e non altri
-deve essere eseguito secondo le modalità concordate
-possono essere previste anche delle varianti concordate/necessarie/ordinate dal committente (no >⅙$).
Il committente ha diritto di controllare lo stato di avanzamento dei lavori con il direttore dei lavori.


Il contratto d’opera


È il contratto con cui una persona s’obbliga a compiere, contro corrispettivo, un’opera o un servizio, con lavoro prevalentemente proprio e senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente. Corrispettivo: si determina in relazione al risultato ottenuto ed al lavoro necessario x ottenerlo. Il rischio di lavoro è addossato all’appaltatore. Se il lavoro risulta impossibile il prestatore d’opera avrà lavorato invano.
Contratti turistici: contratto con cui il turista, in cambio di una somma di denaro, riceve un complesso coordinato di servizi. La vacanza viene intesa come bene.
-contratti d’organizzazione di viaggio (trasporto+soggiorno+servizi)
-contratti d’intermediazione di viaggio (ADV)
Responsabilità TO x disservizi, scadente qualità ecc..
Il trasporto
Trasferire cose o persone da un luogo ad un altro.
-di cose: il vettore è responsabile della perdita o dell’avaria delle cose consegnategli x il trasporto dal momento in cui le consegna al destinatario (a meno che non provi il caso fortuito). Il mittente versa corrispettivo x il trasporto.
-di persone: il vettore è liberato da responsabilità solo se prova di aver adottato tutte le misure idonee x evitare il danno al viaggiatore.


Il deposito


Il contratto consiste nella custodia di una cosa mobile, cui il depositario si obbliga nei confronti del depositante, con l’obbligo del depositario di restituirla in natura a richiesta del depositante. Egli è inadempiente se non prova che, uno specifico fatto, a lui non imputabile, gli ha fatto perdere la detenzione della cosa.
È ammesso il deposito irregolare avente x oggetto denaro del quale il depositario può servirsene con l’obbligo di restituire al depositante la medesima quantità di cose della stessa specie e qualità-> deve custodire la cosa con la media diligenza.
Deposito in albergo: l’albergatore risponde della perdita, deterioramento delle cose portate dai clienti nell’albergo e a lui non consegnate, fino ad un limite max pari a 100 volte il prezzo dell’alloggio giornaliero in albergo. È responsabile illimitatamente qualora gli siano state consegnate in custodia.
di Chiara Pasquini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.