Skip to content

CARTA ATLANTICA

dopo il fallimento della Società delle Nazioni, Churchill e Roosevelt si incontrano nell’Oceano Atlantico il 14 agosto 1941 e creano la Carta Atlantica.
Si tratta di una dichiarazione di punti sentiti come comuni:
- i loro popoli non cercano ingrandimenti territoriali,
non desiderano assistere a cambiamenti territoriali che non siano conformi alla volontà dei popoli interessati (autodeterminazione).
- diritto di tutti i popoli di scegliere forma di governo che e restaurare ciò che è stato imposto con la forza (condanna dell’asse e delle guerre di aggressione in generale),
- acceso di tutti gli stati grandi e piccoli, a condizioni di uguaglianza, nel commercio e alle materie prime necessarie alla loro prosperità,
- libertà dei mari,
- pace e diritto alla vita libera dalla paura (Usa),
- tutte le nazioni del mondo, per ragioni tanto realistiche quanto ideali debbano addivenire all’abbandono dell’uso della forza. Poiché nessuna pace futura potrà essere mantenuta finché armamenti terrestri, navali o aerei continuino ad essere usati da nazioni che minacciano l’aggressione fuori delle loro frontiere, ritengono che, in attesa che sia stabilito un più ampio e permanente sistema di sicurezza generale, il disarmo di tali nazioni sia essenziale. Incoraggeranno altresì tutte le misure praticabili al fine di alleviare il peso degli armamenti per i popoli amanti della pace
I principi di disarmo, cooperazione economica, no forza, sicurezza collettiva, autodeterminazione sono le tesi alla base dell’ONU.
Non menzionano la Società delle Nazioni perché gli Usa non ne facevano parte e perché vogliono avvicinarsi alla Russia. La Carta Atlantica non prevedeva la costituzione di una associazione o organizzazione che potesse prendere il posto della Società delle Nazioni, ma conteneva un accenno alla necessità di dar vita dopo la guerra ad un sistema di sicurezza collettiva e di collaborazione tra stati.
di Alice Lavinia Oppizzi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.