Skip to content

COMPLETAMENTO RILEVAZIONE INIZIALE

le rettifiche devono essere effettuate entro 12 mesi dalla data di acquisizione; il valore contabile di una attività, passività o passività potenziale identificabile rilevata o rettificata in seguito al completamento della contabilizzazione iniziale deve essere calcolato come se il relativo fair value alla data di acquisizione fosse stato rilevato a partire da quella data; l’avviamento o il provento a conto economico rilevata a seguito dell’acquisizione deve essere rettificato di un importo pari alla rettifica apportata al fair value alla data di acquisizione dell’attività, passività o passività potenziale identificabile rilevata o rettificata. L’IFRS3 dispone la non possibilità di rettifica ulteriore dopo il completamento della contabilizzazione iniziale e quindi oltre i dodici mesi dall’acquisizione; eventuali ulteriori rettifiche devono essere rilevate solo per correggere errori secondo quanto previsto dallo IAS8 (contabilizzazione retroattiva della correzione dell’errore, come se non fosse mai avvenuto). Nel caso di attività fiscali differite non rilevate al momento dell’acquisizione, in quanto non soddisfacenti i criteri per la loro rilevazione, l’acquirente ne rileva il beneficio riducendo l’ammontare di carico del goodwill all’ammontare che sarebbe stato rilevato nel caso in cui le attività per imposte differite fossero state rilevate come attività alla data di acquisizione; rilevare la riduzione nel valore di carico del goodwill come una spesa. In ogni caso non devono avere effetti a conto economico, e tale rilevazione può essere effettuata successivamente senza limiti di tempo.
di Andrea Balla
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.