Skip to content

Carattere strumentale della norma processuale

Mentre il diritto sostanziale è un sistema di norme dirette a risolvere conflitti di interessi contrapposti, determinando gli interessi prevalenti attraverso la previsione di poteri, doveri e facoltà, il diritto processuale è costituito, invece, da un sistema di norme che disciplinano più o meno complessi meccanismi (processi) diretti a garantire che la norma sostanziale sia attuata anche nell'ipotesi di mancata cooperazione spontanea da parte di chi vi è tenuto.
La prima caratteristica da evidenziare è, quindi, la natura strumentale del diritto processuale.
Affermare la diversità fra diritto sostanziale e diritto processuale, della strumentalità del secondo rispetto al primo, non significa affatto autonomia (nel senso di indifferenza) tra i due complessi di norme.
Pur nella diversità, vi è una stretta interdipendenza (cioè dipendenza reciproca) tra diritto sostanziale diritto processuale.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.