Skip to content

Circolazione dei titoli di credito

Titoli al portatore → circolano con la semplice consegna del titolo

Titoli all’ordine → circolano con la consegna del titolo accompagnata dalla girata (es. cambiale, assegno)
Girata → il girante impartisce al debitore un ordine (scritto sul titolo e sottoscritto dallo stesso girante) con cui gli indica di effettuare la prestazione a favore del giratario
Girata piena → è necessario che ogni girata sia firmata dalla persona che nella girata precedente figurava come giratario (non ci devono essere “salti”)
Girata in bianco → il girante firma senza indicare il giratario (il titolo circola come un titolo al portatore)
Girata per incasso/procura → il giratario può incassare in nome e per conto del girante
Gli sono opponibili tutte le eccezioni che erano opponibili al girante
Girata a titolo di pegno → il giratario può esercitare il diritto contenuto nel tiolo ma non può girare a sua volta il titolo stesso

Titoli nominativi → circolano con la consegna del titolo e con la doppia annotazione (sul titolo + sul registro dell’emittente) o con il rilascio di un nuovo titolo da parte dell’emittente
Il titolo è in origine intestato ad un certo soggetto e l’intestazione appare sul titolo e in un registro dell’emittente
Il titolo può anche trasferirsi con la girata piena datata e autenticata; questo trasferimento ha effetto solo tra le parti finché il nome del giratario non è annotato sul registro dell’emittente
di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.