Skip to content

Città duali e nodi glocali: la frammentazione portata dalle reti

C’è una tendenza strutturale alla suddivisione per luoghi o flussi. La suddivisione non è più esclusivamente quella spaziale caratterizzata da un democratico sistema di infrastrutture classiche integrate; la infrastrutture tendono sempre più a differenziarsi e a specializzarsi, di conseguenza ogni cittadino potenzialmente può accaparrarsi pagando, l’infrastruttura per la connessione in rete, in questo modo si sono formati dei “nodi glocali” ovvero aree specifiche che si collegano con altre aree equivalenti del pianeta che non hanno necessariamente un livello di integrazione con l’hinterland circostante, è questo il caso di alcune aree della città di Bangkok o di Nova Faria Lima alla periferia di Sao Paolo. I luoghi distanti vengono collegati rispetto al valore di mercato e alla selezione sociale  attraverso la suddivisione di flussi mentre la suddivisone di luoghi porta in realtà ad un isolamento, si parla dunque di dualismo urbano.
di Asia Marta Muci
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.