Skip to content

Confindustria e Confagricoltura fino al 25.07.1943

Durante il regime, le organizzazioni padronali CONFINDUSTRIA e CONFAGRICOLTURA ebbero una storia diversa.
La prima si avvicinò gradualmente al regime fascista, infatti la politica economica degli anni trenta, i progetti corporativi e l'autarchia ottennero il favore degli industriali.

La CONFAGRICOLTURA nacque nel 1920 e dopo aver tentato invano di avere una propria rappresentanza politica sotto forma di partito agrario nazionale (PAN), si convertì rapidamente al fascismo e ai suoi orientamenti corporativistici (intesi come strumento di azzeramento della conflittualità nelle campagne).
Con il varo della legge sindacale del 1926, in CONFAGRICOLTURA confluirono anche la piccola proprietà coltivatrice e l'affittanza.
l rapporti fra questa organizzazione e il regime, attraversarono fasi alterne (così come per CONFINDUSTRIA): tutto dipendeva dalle scelte di politica economica e tributaria. Tuttavia può considerarsi una organizzazione fortemente fascistizzata che godette quasi sempre nel ventennio fascista di una potente base economica rappresentata dalla federazione dei consorzi agrari.
di Cristina De Lillo
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.