Skip to content

Costo dell’innovazione della marca

Tuttavia, il cammino sinora descritto non è intrapreso da tutte le marche. A muoversi con decisione sono solo quelle che per missione lavorano con il cambiamento, le marche giovani o per i giovani. Non a caso, l’innovazione presso i fornitori della marca: costa troppo, è rischiosa, non rende a breve. Quando i fornitori muovono il processo di innovazione, è perché costretti da un feedback negativo degli azionisti e dei consumatori: questi sono i veri utenti della marca quando profitti e vendite sono in calo. La new economy sembrava poter essere un’occasione, ma pare proprio che i nuovi imprenditori non sappiano ancora cogliere l’opportunità di non avere schemi e tradizioni.

Non è facile sapere dove stia adesso, la pubblicità, o dove stesse prima del fatidico 2000. Si potrebbe rispondere che va dove è sempre andata: verso una speranza di sicurezza del risultato, raggiungibile, a seconda delle fazioni culturali che la esprimono, attraverso il canale prudente delle esperienze già collaudate o attraverso l’innovazione intelligente e inaspettata.
di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.