Skip to content

Criterio di specialità di risoluzione delle antinomie

In caso di contrasto tra due norme si deve preferire la norma speciale a quella generale, anche se questa è successiva(lex specialis derogat legi generali; lex posterior generalis non derogat legi priori speciali). Vi è un accenno ad questo criterio(non proprio codificato) nell’art.15 cod. pen. : quando + leggi penali o disposizioni della medesima legge penale regolano la stessa, materia, la legge o la disposizione di legge speciale deroga alla legge o alla disposizione di legge generale, salvo che sia stabilito diversamente.
Tale criterio opera solo sul piano dell’interpretazione, perché la preferenza per la norma speciale non si esprime ne con abrogazione ne con annullamento: infatti le norme in conflitto rimangono entrambe efficaci e valide, l’interprete opera solo una scelta di quale norma deve essere applicata.
di Antonio Amato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.