Skip to content

Denuncia sanitaria delle cause di morte

Si tratta di una denuncia obbligatoria diretta al Sindaco del Comune di residenza nella sua veste di autorità sanitaria, da inviare entro le 24 ore dall’accertamento del decesso.
Con essa il medico precisa, avendone piena conoscenza, quali siano state le cause iniziali, intermedie e tardive che a suo giudizio hanno condotto alla morte il proprio assistito.
Le schede-denuncia delle cause di morte hanno finalità di ordine statistico-sanitario e epidemiologico.
Allorché sussista un dubbio fondato e motivato sulle cause cliniche della morte, il medico curante oppure il medico necroscopo dovrà chiedere alla competente Autorità Sanitaria di disporre il riscontro diagnostico.
Si ribadisce invece che ove vi sia sospetto di morte da causa violenta, occorrerà soddisfare l’obbligo del referto ed inviare quindi apposita e sollecita comunicazione all’autorità giudiziaria.
Il Procuratore della Repubblica cui perviene il referto accerta attraverso un proprio perito la causa della morte.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.