Skip to content

Dialogo sull'amore di Luciano. Pederastia e castità


Caricle comunque denuncia l’ipocrisia pederasta: come mai non correte dietro ai vecchi saggi? Il ragazzo è attraente solo per un breve momento, la donna conserva il fascino. Poi nella pratica femminile c’è reciprocità, e risposta al bisogno di una comunanza affettiva. Poi l’amante di un ragazzo prende il proprio piacere e non ne dà. Con le donne vi è scambio di voluttà. Poi le donne son in grado di offrire tutti i piaceri che danno i ragazzi, i ragazzi no. Callicratida dice però che è l’aretè = virtù che deve collegare piacere ed amore ed assicurare ai 2 un piacere saggio. Poi tira fuori luoghi comuni contro le donne: sono artefatte, infide, misteriose. Anche loro non sarebbero conformi alla natura, volendo mascherare la loro autentica natura. Un piacere con tutta questa finzione non può essere reciproco. Con i ragazzi invece la bellezza del giovane è reale. Poi c’è il tema dell’amicizia che parte dai rapporti di gioventù e si mantiene tutta la vita. L’amore per il ragazzo deve trasformarsi così, passando alla forma virile. Sembra si voglia sottolineare la reciprocità di uno scambio paritario. Virtù e piacere sembran conciliarsi solo nell'amore per i ragazzi. Vince questo dunque nel dibattito. Ma con l’invito alla castità. E senza escludere il dovere di sposarsi.
Si affermano elementi che costituiscono un nuova erotica, che si sviluppa dalla relazione uomo-donna e si esprime in racconti romanzeschi. Temi di questi racconti: purezza dell'unione, reciprocità, matrimonio spirituale. Ragazzi che conservano fedeltà reciproca. Verginità non come astensione dalla pratica sessuale, ma come scelta, stile di vita, alta forma di esistenza che il protagonista sceglie nella cura che ha di se stesso. Si tratta di difendersi contro gli estranei e conservarsi casti anche all’interno dell'amore fino al matrimonio. E’ una prova preparatoria all’unione. Si sviluppa dunque un'erotica diversa che si organizza intorno al rapporto simmetrico e reciproco uomo - donna e al valore della verginità.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.