Skip to content

Differenza tra reddito e patrimonio

Una prima caratterizzazione del reddito deriva dalla sua contrapposizione al patrimonio.
Il patrimonio è l’insieme delle situazioni soggettive a contenuto economico di cui è titolare un soggetto in un dato momento.
Esso è, quindi, nel concetto statico.
Il reddito, invece, è un fenomeno dinamico: esso è infatti dato dalle variazioni incrementative del patrimonio.
Non tutte le entrate, non tutti i proventi sono reddito.
Perciò, ad esempio, per una società sono componenti positivi di reddito i corrispettivi che le spettano a fronte di una prestazione; al contrario, non sono reddito i conferimenti dei soci.
Simmetricamente, per i soci, è reddito la distribuzione di utili, non lo è la restituzione del capitale investito.
La nozione di reddito prodotto comprende ciò che costituisce incremento del patrimonio, ed esclude ciò che costituisce mera reintegrazione del patrimonio già posseduto.
Il Testo unico prevede che sono tassabili “i proventi conseguiti in sostituzione dei redditi” e le indennità conseguite “a titolo di risarcimento di danni consistenti nella perdita di redditi”.
Quindi, è reddito il risarcimento del lucro cessante, non lo è il risarcimento del danno emergente.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.