Skip to content

Diversi tipi di efficacia del contratto

Efficacia traslativa → il creditore è soddisfatto con la conclusione del contratto e la manifestazione del consenso delle parti (contratti a efficacia reale)

Efficacia obbligatoria → il creditore è soddisfatto solo con l’esecuzione di una prestazione

Efficacia reale → contratti che hanno ad oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa determinata, la costituzione o il trasferimento di un diritto reale o il trasferimento di un altro diritto
Per questi contratti vale il principio consensualistico → il diritto si trasmette per effetto del consenso delle parti legittimamente manifestato
Il principio consensualistico però non si applica al trasferimento di cosa generica, per il quale la proprietà è trasmessa solo con l’individuazione, che deve essere fatta d’accordo tra le parti; se le cosa deve essere trasportata, l’individuazione avviene tramite consegna al trasportatore

- Efficacia immediata/istantanea (es. compravendita)
- Contratti di durata → l’esecuzione è differita (es. vendita a termine), continuata (es. lavoro subordinato) o periodica (es. somministrazione periodica)

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.