Skip to content

Dizionari d'italiano su dischetto e su CD ROM in commercio

La casa editrice italiana che per prima ha messo sul mercato un CD-ROM con dizionari è stata la Zanichelli, nel 1987. E’ un calepino, cioè un dizionario plurilingue. Ai tempi dei calepini a stampa la lingua che faceva da cerniera era il latino, ora l’inglese. Nel 1989 è stato immesso sul mercato, sempre dalla Zanichelli, Lo Scaffale Elettronico Dizionari, utilizzabile con i programmi di scrittura.
La Garzanti ha fatto il suo ingresso nel 1995 con il Dizionario Garzanti di inglese, un’opera bilingue da 75000 voci. Il software permette di passare da una forma verbale al passato o irregolare al lemma all’infinito, così come la ricerca con caratteri jolly consente di cercare parole di cui non si conosce bene la grafia. La trascrizione in IPA è sostituita dalla pronuncia udibile.

Il primo dizionario monolingue dell’italiano in commercio su CD-ROM è stato il Devoto-Oli nell’edizione del 1990, che consente una ricerca limitata alle aree in cui sono date informazione grammaticale ed etimologia. Per l’utente curioso, il dizionario prevede liste precostituite di prestiti suddivisi per lingua donatrice, termini regionali, dialettali, settentrionali, ecc.

Nel 1996 è stato immesso sul mercato C-Dir, titolo della versione su CD-ROM del Dir. In esso non è tuttavia possibile richiede l’elenco dei verbi transitivi o delle parole contrassegnate da un’etichetta e non è possibile nemmeno avere una lista di parole che hanno un’origine, ad esempio, francese. E’ in corso di preparazione una nuova edizione che consenta tali ricerche.

Degl’Innocenti e Ferrarsi hanno espresso la loro insoddisfazione perché sia il CD-ROM della Zanichelli, sia quello della Le Monnier Editel sono poco più che versioni elettroniche dell’opera a stampa, con limiti a concepire un dizionario elettronico come un’opera concettualmente diversa da quella cartacea, rivolta a lettori che possono porre nuove domande ad un dizionario.

di Domenico Valenza
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.