Skip to content

Elementi soggettivi dell’illecito: imputabilità e colpevolezza

Se il danno è causato da un incapace di intendere e di volere, il risarcimento è dovuto da chi è tenuto alla sorveglianza dell’incapace, salvo che provi di non aver potuto impedire il fatto
Nella responsabilità per fatto illecito è possibile che si debba rispondere anche per colpa lievissima (nell’adempimento dell’obbligazione invece no)

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.