Skip to content

Eventi culturali, eventi sociali

Ci vogliono due qualità necessarie per realizzare un evento: la curiosità onnivora nel sentire e la spregiudicatezza eclettica nel progettare.
Ovvero in poche parole una apertura mentale nel cogliere gli stimoli e spunti. Possedere una cultura contaminata, contagiata e contagiosa.
L’evento è potenzialmente un evento di tutti, ovvero aspira ad essere il più “pubblico” possibile.
La community è la rappresentazione di questa voglia di aggregare e interscambi arsi idee e sistemi culturali fra vari di gruppi eterogenei.
di Priscilla Cavalieri
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.