Skip to content

FONDAMENTI SOCIALI DELL'AZIONE ECONOMICA

Nella teoria dei sentimenti morali, Smith vuole applicare il metodo scientifico al comportamento umano per comprendere, facendo leva sull'osservazione e sull'esperienza diretta, come tendono a comportarsi effettivamente gli uomini in determinate condizioni.
In particolare, l'esperienza mostra che il perseguimento dell'interesse individuale è una molla importante del comportamento umano, che tende ad essere regolata da norme condivise dai membri della società, e quando ciò avviene, la cura dell'interesse individuale appare un lodevole principio d'azione. Quindi, i benefici pubblici, non derivano dai vizi privati (come teorizzato da Mandeville nella Favola delle api) ma dal perseguimento dell'interesse individuale, in forme socialmente controllate, cioè da quello che Smith considerava come virtù privata.
di Antonio Amato
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.