Skip to content

Funzioni del gruppo nel processo di apprendimento

Il gruppo nel processo di apprendimento non è sempre un elemento positivo, perché può presentarsi come complicazione. Nel processo di apprendimento il gruppo ha più funzioni:
1. E’ uno spazio di appartenenza e investimento emotivo: il singolo è spinto ad apprendere dall’amore per il gruppo, che costituisce uno stimolatore emotivo della partecipazione
2. Il gruppo funge da normatore alternativo: la regolazione delle norme interne del gruppo si pone come antagonista delle difese. La regolazione diventa una sorta di super – io che si impone sulle leggi degli equilibri precedenti.
3. Il gruppo offre una diminuzione dei sensi di colpa e dell’insicurezza alimentati dal cambiamento: al suo interno infatti si hanno solidarietà e condivisione che possono attenuare le paure.
4. il gruppo è uno spazio di rispecchiamento ed universalismo: La scoperta che difficoltà e resistenze sono comuni a tutti facilita il loro superamento.
5. il gruppo è spazio di sperimentazione: il gruppo è un simulatore del mondo nel quale i membri si possono allenare per affrontare situazioni future in modo verosimile.

L’acquisizione di conoscenze, cognizioni, concetti e teorie è solo apparentemente un processo mnemonico. Ciò che rende tale un apprendimento cognitivo sono le connessioni attivate tra sé e le regioni del campo soggettivo. Per le diversità che il gruppo contiene al suo interno, le connessioni possibili si moltiplicano e vengono rese evidenti a tutti.
Il nuovo metodo può essere appreso grazie al gruppo che interviene ammorbidendo le difese individuali. Inoltre, la nuova conoscenza può essere appresa solo se il campo gruppale funziona in modo adeguato rigettando le difese.
di Adriana Morganti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.