Skip to content

GLI EFFETTI PRODOTTI DAGLI INTERVENTI DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE

Le amministrazioni pubbliche sono in grado di influenzare l'equilibrio di mercato in molti modi:
Spostamento della curva di domanda e/o offerta (es. contingente di importazione)
Differenza tra quantità domandata e offerta  (controllo dei prezzi da parte dello Stato: prezzi massimi e prezzi minimi)
NB: In presenza di un prezzo massimo vincolante, il modello della domanda e dell'offerta prevede un equilibrio con scarsità: in quest'equilibrio la quantità domandata non è pari a quella offerta (nessun consumatore e nessuna impresa vorrebbero agire in maniera diversa data la legge vigente).
Nb2: uno degli esempi più importanti di prezzo minimo è rappresentato dal salario minimo nei mercati del lavoro; se il salario minimo è vincolante, cioè è superiore al salario di equilibrio, esso crea disoccupazione (eccesso di offerta di lavoro)





Quando utilizzare il modello della domanda e dell'offerta
Questo modello è applicabile nei mercati in cui:
Nessun agente determina il prezzo di mercato (cioè ogni agente è price takers)
Le imprese vendono prodotti identici
Ognuno possiede l'informazione completa sul prezzo e la qualità dei beni
Costi di transazione sono bassi (facilità nel trovare venditori e acquirenti con cui scambiare)
I mercati che possiedono tali caratteristiche sono detti mercati perfettamente concorrenziali.
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Questo appunto non è ancora disponibile in formato PDF.