Skip to content

Gli attori organizzativi

Le competenze sono il potenziale contributo che l’individuo è in grado di apportare all’organizzazione, e delle motivazioni che costituiscono il terreno sul quale i bisogni degli individui e quelli organizzativi possono incontrarsi o scontrarsi.

Soggetti e attori
I soggetti costituiscono una dimensione della realtà organizzativa, che interagisce con la dimensione organizzativa, che interagisce con la dimensione ambiente e la dimensione relazionale.
L’organizzazione come sistema ha una propria autonomia rispetto agli individui, che restano ugualmente autonomi rispetto all’organizzazione. L’organizzazione nasce quando singoli individui si pongono in relazione con altri e condividono energie, strumenti e conoscenze per raggiungere un determinato fine comune.
I soggetti possono essere considerati sotto diversi aspetti:
- la razionalità: capacità di decidere in base a una funzione di utilità
- dimensione sociale e politica
- bisogni
di Giulia Mestre
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.