Skip to content

Gli effetti del Collaborative Management (CM)

I processi di CM hanno una serie di effettivi positivi:
- l'alleanza tra istituzioni e SH è in grado di evitare lo sfruttamento delle risorse da parte di imprese e interessi estranei al territorio
- la concreta condivisione di responsabilità tra tutti gli attori rafforza il peso ed il valore educativo dell'accordo di gestione
- vengono negoziati specifici benefici tra le parti
- aumenta l'efficacia della gestione grazie alla competenza degli SH
- il dialogo e la comunicazione accresce la capacità di gestione
- aumenta la fiducia tra istituzioni e SH e aumenta il senso di responsabilità reciproca
- diminuiscono le spese per la sorveglianza ed il controllo delle norme attraverso l'adesione e il rispetto volontari  
- aumenta il senso di sicurezza e stabilità
- aumenta la coscienza collettiva

Il CM non è però una panacea contro tutti i mali sociali e punti negativi sono:
- i consistenti investimenti di tempo e denaro sia in fase preparatoria che esecutiva. Il tempo può non essere sostenibile per i finanziatori. Il personale selettore deve essere molto qualificato
- opposizioni da parte delle istituzioni che non vogliono condividere le prerogative con altri SH
- opposizione dei residenti locali che vedono nelle ANP un freno al turismo
- opposizione di SH che perseguono altri fini

di Gherardo Fabretti
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.