Skip to content

Gli enti previdenziali e i loro compiti

Attualmente, all'esito di un processo di sfoltimento e razionalizzazione operano, quali "enti necessari", oltre l'istituto nazionale della previdenza sociale (INPS), l’istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL) e l’istituto nazionale di previdenza per i dipendenti delle pubblica amministrazioni (INPDAP), che sono i principali, le varie casse nazionali di previdenza e assistenza dei liberi professionisti, le casse marittime (trasformate nell’IPSEMA), gli enti nazionali di previdenza e di assistenza degli impiegati dell'agricoltura (ENPAIA), dei rappresentanti di commercio (ENASARCO), l’istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI), l’ente di previdenza dei lavoratori dello spettacolo (ENPALS).
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.