Skip to content

Grandi traumatismi nella medicina legale

Sono definiti grandi traumatismi gli eventi traumatici caratterizzati da gravità, molteplicità, multiformità e multipolarità delle lesioni corporee.
Si osserva quasi sempre la presenza contemporanea di diversi tipi di lesioni (escoriazioni, ferite lacero-contuse, fratture, lesioni interne), dovute a meccanismi lesivi complessi.
Gli effetti sono spesso mortali o comunque danno luogo a reliquati anatomo-funzionali di notevole importanza.
Può essere utilizzata la seguente classificazione:
1. precipitazione:
a. da piccola o media altezza (non superiore a 10 metri),
b. da grande altezza (superiore a 10 metri);
2. schiacciamento;
3. esplosione;
4. incidente aviatorio;
5. incidente nautico;
6. incidente ferroviario;
7. incidente del traffico stradale:
a. investimento del pedone;
b. lesioni dei trasportati;
c. lesione del conducente;
d. lesioni dei motociclisti e dei ciclisti.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.