Skip to content

I DISTURBI SOMATOFORMI E ALIMENTARI

I DISTURBI SOMATOFORMI: in cui i conflitti psicologici conducono a sintomi fisici (somatici). Essi comprendono:
- il disturbo da somatizzazione: che prevede sintomi multipli senza apparenti cause fisiche;
- l’ipocondria: ovvero la paura di una possibile malattia che starebbe per insorgere;
- il disturbo di conversione: precedentemente noto come “isteria”, prevede una specifica disabilità, come una paralisi, senza una causa fisica.
studi familiari, sui gemelli e sulle adozioni mostrano una cera influenza genetica per i disturbi somatoformi.

I DISTURBI ALIMENTARI: comprendono:
- l’anoressia nervosa: ovvero regime dietetico estremo evitando il cibo;
- la bulimia nervosa: ovvero mangiare esagerato e in seguito vomito indotto.
Entrambi sono ricorrenti soprattutto negli adolescenti e nelle giovani donne e sembravano avere una certa familiarità.
Il primo studio su gemelli ha identificato una concordanza per l’anoressia del 59% per i gemelli identici edell’8% per i gemelli fraterni, dimostrando un’influenza genetica.
Per quanto riguarda la bulimia, invece sembra non esserci influenza genetica, ma un’influenza dell’ambiente familiare condiviso, infatti la concordanza per i gemelli identici è del 36% e per i gemelli fraterni del 38%.
di Anna Battista
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.