Skip to content

I TASSI DI CAMBIO

Il tasso di cambio è il prezzo a cui i residenti dei due paesi eseguono tra loro scambi commerciali.
Distinguiamo tra:
tasso di cambio nominale: è il prezzo relativo delle valute di 2 paesi
Tasso di cambio reale (ragione di scambio): è il prezzo relativo dei beni di 2 paesi e misura il rapporto a cui possiamo scambiare i beni prodotti in un paese con quelli prodotti in un altro.
Tasso di cambio reale = (Tasso di cambio nominale × prezzo dei beni nazionale) / prezzi dei beni esteri
Il rapporto a cui scambiamo I beni esteri con beni nazionali dipende dal prezzo dei beni espresso in valuta locale e dal rapporto con cui si scambiano le valute dei 2 paesi.
Esempio:
e = tasso di cambio nominale
P = livello dei prezzi in Europa;     P* = livello dei prezzi in Giappone
ε (tasso di cambio reale) = e × (P/P*)
Il tasso di cambio reale tra 2 paesi si calcola a partire dal tasso di cambio nominale e dal livello dei prezzi nei 2 paesi. SE il tasso di cambio reale è elevato, i beni esteri sono più convenienti, in termini relativi rispetto a quelli nazionali; se il tasso di cambio reale è basso, i beni nazionali sono più convenienti in termini relativi rispetto a quelli esteri.
di Alessia Chiovaro
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.