Skip to content

I presupposti della responsabilità dell’ente collettivo

I presupposti della responsabilità dell’ente sono:
- il fatto illecito deve essere stato realizzato da una persona fisica;
- il fatto illecito deve essere ricollegabile all’ente sia in virtù della posizione di rilievo del soggetto agente, sia dato il vantaggio ricavato dall’ente come conseguenza dell’illecito;
- l’ente deve avere la colpa di non prevedere, nella sua organizzazione, metodi di prevenzione del reato in questione.
Limiti alla responsabilità si hanno a livello soggettivo: non sono responsabili lo Stato, gli enti pubblici non economici, gli enti che svolgono funzioni costituzionali, e a livello oggettivo sono perseguibili solo i reati espressamente previsti dalla legge.
Per quanto riguarda le sanzioni punitive queste devono essere sanzioni capaci di arrecare una afflizione ad una personalità artificiale: sanzioni pecuniarie, sanzioni interdittive, confische, pubblicazioni sentenze.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.