Skip to content

IL PIACERE DEL GIOCO

Nel gioco gli essere umani trovano le condizioni per sperimentare il piacere come processo.
J. Piaget: il gioco è espressione dell’egocentrismo infantile e si inserisce nella dinamica dell’adattamento con processi di assimilazione e accomodamento.
Groos e Chateau: il gioco è pre-esercizio con il quale il fanciullo può affermare il proprio Io.
Freud: il gioco è assimilabile alla fantasia e al sogno, potendo procurare in forma simbolica le gratificazioni che sono negate o impossibili nella realtà.
M. Klein: con il gioco lo psicanalista può interloquire con l’inconscio del bambino.
Winnicott: il gioco consente il passaggio del bambino verso l’autonomia.
Il gioco produce piacere sia quando è esercizio funzionale, che quando consente la manipolazione simbolica della realtà; che quando assegna un preciso ruolo alla persona che gioca. Gioco e piacere sono come due facce che si richiamano vicendevolmente.
Esistono schemi comportamentali di giochi:
Giochi di sintonizzazione, come il terreno di base del gioco in generale;
Giochi Funzionali, attività in cui il soggetto trae piacere dall’esercizio di una funzione motoria (correre);
Attività svolte con gli oggetti, toccare e manipolare gli oggetti che stanno intorno;
Giochi sociali, (di appartenenza, di lotta e celebrativi);

La comparsa del gioco è spontanea perché il piacere è un feedback di conferma che non richiede di essere appreso: provando l’attività ludica il soggetto prova piacere. Giocare provando piacere costituisce la guida intrinseca che l’organismo possiede per stabilire un sentimento di potenza sulla realtà. Il gioco ludico, cioè quell’attività che si accompagna al piacere, si accompagna a una forma di potere, che è rivolto alle proprie attività, sulla base della tensione al cambiamento come risposta di adattamento a un ambiente.
Ridere è la più alta espressione del piacere.
di Carla Callioni
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.