Skip to content

Idealismo di Schelling


Schelling ritraduce la posizione kantiana: com’è possibile che l’Io assoluto esca da sé e si opponga al non io? L’influsso di Holderlin su Schelling è del periodo 95-96. Per Schelling il conflitto tra i vari sistemi filosofici è legato al fatto che la filosofia non ha a che fare solo con lo studio dell’assoluto, ma soprattutto con il molteplice. Contraddizione originaria: la fuoriuscita delle soggettività dall’Assoluto. Com’è accaduto ciò?? Come si può uscire dall’Assoluto andando verso qualcosa che mi è opposto? Schelling poi, concordando forse con Condillac, appoggerà che l’evento del peccato originale abbia fatto perdere all’uomo la possibilità di contemplare la cosa in sé. In tal senso platonico il peccato originale è pensato come fuoriuscita da un'originaria condizione assoluta. Schelling si riferisce alla teoria dell'emanazione del neoplatonismo: l’essente come emanazione dell’Uno originario. Metafora della luce di plotino: la fiamma si propaga a un nuovo lume senza perder forza. Schelling si appoggia ai neoplatonici anche per la questione del male: assume una struttura triadica come le 3 ipostasi dell’essere di Proclo. La soluzione neoplatonica è una risposta al problema kantiano dell’origine dei giudizi sintetici a priori. La differenza e la finitezza vengono dall’abbandono di un stato di identità, e la conoscenza ha origine dal dinamismo del processo che si viene a instaurare. Ma l’uomo di kant, che confida nella forza della ragione e circoscrive il metafisico sul lato della morale, difficilmente si coniuga con la teologia platonica di proclo. Schelling in seguito criticherà le sue posizioni su dualismo ed emanazione. Dirà che solo con l’ìdealismo si ha il vero concetto di libertà, che può essere causa del male solo nella creatura (essere non deciso) ma non in Dio, in cui luce e tenebre sono unificati. Sentiero di Schelling: parte da un'identià di tipo naturale, poi differenza, poi torna all’identità spirituale.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.