Skip to content

Il Consiglio di Amministrazione Fiduciaria

Il Consiglio di Amministrazione Fiduciaria era, secondo la Carta, incaricato di sorvegliare l'amministrazione dei territori sotto mandato. Questo ruolo è ben presto venuto meno grazie al processo di decolonizzazione. Nel 1994 quest'organo terminava di fatto le proprie attività. Negli ultimi anni sono circolate proposte per la sua rivitalizzazione per affidargli ad esempio compiti di amministrazione di territori senza governo. Altri ne vorrebbero fare l'organo di gestione per conto della collettività internazionale delle risorse naturali considerate appartenenti al patrimonio comune dell'umanità. Altri ancora, tra cui lo stesso Segretario, ne propongono l'abolizione.
di Alice Lavinia Oppizzi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.