Skip to content

Il controllo strategico

Ha origine dai limiti del controllo direzionale tra i quali troviamo:

• Trasmissione di info in prevalenza quantitativo-monetarie ma occorrono anche e soprattutto date info sull’ambiente (che non saranno quantitative-monetarie o quantitative ad esempio info sul cambio dei gusti del consumatore)

• Orientamento al breve periodo ma importante anche il lungo periodo (cioè quello strategico)

• Articolazione a scadenze fisse ma è necessario rispondere anche agli imprevisti à il controllo strategico è flessibile à il controllo strategico e quello direzionale sono complementari
di Daniel Tiberi
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.