Skip to content

Il processo gestionale della pubblicità

Decidere il messaggio

La decisione del messaggio rappresenta la terza area di intervento nel processo gestionale della pubblicità. Un budget ingente non garantisce il successo di una campagna pubblicitaria. Un ruolo rilevante nel successo della pubblicità sarà ricoperto dalla strategia creativa attraverso la generazione, la valutazione, la
selezione e l’esecuzione.

Generazione del messaggio

Per comunicare con la clientela, gli hotel, i villaggi, i B&B, devono combattere con l’intangibilità del prodotto. Il prodotto alberghiero viene sperimentato contemporaneamente o successivamente all’acquisto. I responsabili di marketing di un’azienda del turismo devono conoscere i propri prodotti, clienti e dipendenti
meglio di qualsiasi agenzia pubblicitaria.

Valutazione e selezione dl messaggio

L’inserzionista deve valutare il potenziale di attrazione sulla base di tre elementi: i messaggi devono essere significativi, puntualizzare i benefici che rendono il prodotto interessante; devono essere funzionali a distinguere il prodotto, spiegare come e perché il prodotto sia superiore; devono essere credibili.

Esecuzione del messaggio

L’impatto del messaggio dipende dall’esecuzione. I creativi dell’agenzia devono trovare lo stile, il tono, le parole e il format dell’esecuzione. Gli elementi del formato avranno notevoli ripercussioni sull’incidenza e i costi dell’inserzione. Una lieve modifica nel progetto può segnare una grande differenza negli effetti
dell’annuncio. L’immagine è la prima cosa che il lettore nota.

Decidere i media

La quarta fase è la scelta del mezzo di diffusione del messaggio. I quattro passi fondamentali nella scelta dei media sono: decidere la copertura, la frequenza e l’impatto, scegliere fra i vari tipi di media, selezionare i canali specifici, decidere la scansione temporale.

di Alessia Muliere
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.