Skip to content

Il termine

Il termine è rappresentato da un avvenimento futuro ma certo.

Esso si distingue tra:
1. termine determinato, si sa il giorno in cui avverrà e quando avverrà;
2. termine indeterminato, si sa che quel giorno verrà ma non si sa quando;

Un'altra distinzione del termine è:
1. termine iniziale: cioè quella data alla cui scadenza i contraenti hanno legato la produzione degli effetti del contratto;
2. termine finale: data alla cui scadenza i contraenti hanno legato la cessazione degli effetti del contratto.
di Adriana Capodicasa
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.