Skip to content

Immaginario delle chansons sulle culture


Chiariamo il ruolo che queste immagini hanno nella storia delle culture (opere) e delle mentalità (discorsi). Ovunque si pesi lo sguardo dello storico, le culture si nutrono di eredità. Il peso che le eredità assumono in una cultura è un elemento fondamentale per definirne la natura. Ciò è molto valido per il medioevo. La creativita della societa dell'occidente medievale è consistita per molto tempo in scelte, in accostamenti inediti lasciati in eredità da culture. Sono 4 le eredita di cui parliamo: giudaico - cristiana (importata dal I sec dell'era cristiana e dominante dal IV), Greco-romana, barbara (prima infiltrata e poi sostenuta nell'impero romano), e l'eredita “tradizionale” delle vecchie culture indigene. L'ultima non sembra aver contribuito molto a formare l'immaginario urbano medivale. Idem quella barbara, ma forse no. Il patrimonio della civilta grecoromana è notevole, ma l'apporto fu limitato nel sec. XII, forse per la scarsità di ricerche nel campo. Poi la città medievale è un fenomeno nuovo, che svolge altre funzioni rispetto alla citta antica e da origine a un'economia, a una societa e una simbologia di altro genere. Sul piano ideologico l'antica tradizionale antitesi citta-campagna è poco pertinente nel mondo dell'occidente medievale, in cui il dualismo fondamentale cultura-natura si esprime soprattutto attraverso la contrapposizione tra ciò che è costruito/antropizzato e ciò che è selvaggio. Resta quindi in 1° piano l'eredità giudaico-cristiana.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.