Skip to content

Impresa agricola e commerciale

Imprenditore agricolo → le attività svolte sono:

-Coltivazione del fondo
- Silvicoltura
- Allevamento di animali
—> attività dirette alla cura e allo sviluppo di un ciclo biologico o di una fase del ciclo stesso che utilizzano il fondo, il bosco o le acque
- Attività connesse 

Le attività connesse sono quelle dirette alla manipolazione + conservazione + trasformazione è commercializzazione + valorizzazione di prodotti ottenuti prevalentemente dalle prime 3

Imprenditore commerciale → colui che esercita:
- Un’attività industriale diretta alla produzione di beni o servizi
- Un’attività intermediaria nella circolazione dei beni
- Un’attività di trasporto per terra, per acqua o per aria
- Un’attività bancaria o assicurativa
- Altre attività ausiliarie delle precedenti (es. mediatore, agente..)
Imprenditore commerciale → scritture contabili + procedure concorsuali + iscrizione registro delle imprese

Piccolo imprenditore → esercita l’attività prevalentemente con lavoro proprio e della famiglia
“Prevalentemente” si riferisce sia alla forza lavoro che al capitale investito
NO scritture contabili + NO procedure concorsuali + SI iscrizione in una sezione speciale insieme alle imprese agricole

Impresa familiare → parenti entro il 3° grado e affini entro il 2° grado prestano attività lavorativa continuativamente e di fatto
Continuativamente → non occasionalmente
Di fatto → senza stipulare un contratto
I familiari hanno diritto al mantenimento + diritto a partecipare agli utili “in proporzione alla quantità e qualità del lavoro prestato”
Le decisioni strategiche vanno adottate con il consenso della maggioranza dei familiari

di Fabio Merenda
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.