Skip to content

Internet, democrazia e politica informazionale

Internet è lo strumento privilegiato per favorire la democrazia grazia all’interattività, tuttavia i governi utilizzando primariamente internet come bacheca virtuale; ogni organo ha un suo sito internet a cui viene prestata pochissima attenzione. Si utilizza il web durante le campagne elettorali ma il giornale rimane il mezzo favorito per la comunicazione uno a molti. Le risposte si fanno attendere e spesso sono poco esaustive, solo in sede di campagna elettorale si intenta un sistema più articolato di interattività con il cittadino. Per parlare di politica ancora le istituzioni non si sono appropriate del mezzo che è invece eletto come privilegiato dai giornalisti indipendenti e dagli attivisti in genere. I casi di politica che si sono più avvalsi del web sono quelli della politica scandalo (caso Lewinsky). La diffusione libera di notizie segna la debolezza della linea di confine tra pettegolezzi o fantasie e notizie reali rendendo una situazione sempre più confusa e contribuendo all’impossibilità di gestire la politica senza il ricorso all’arma mediatica.

di Asia Marta Muci
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.