Skip to content

Interruzione della gravidanza quando sussista probabilità di vita autonoma del feto

Ove tale possibilità sussista (età minima di vita intra-uterina di 180 giorni), fermo restando che l’interruzione può essere praticata solo quando la gravidanza o il parto comportino un grave pericolo per la vita della donna, il medico che esegue l’intervento deve fare tutto il necessario per salvare la vita del feto.
di Stefano Civitelli
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.